Apiro e la sua polenta

Apiro e la sua polenta - il blog di MCH

Scopriamo le Marche: Apiro e la sua polenta.

Lungo le valli e le colline dell’Esino e del Musone, tra le bellezze del Monte San Vicino e del lago artificiale di Castreccioni sorge Apiro, un comune di poco più di 2000 abitanti in provincia di Macerata.

Il panorama non lascia spazio a dubbi, chi ha la possibilità di vivere in questi luoghi è una persona fortunata, che può apprezzare le bellezze che la natura ha da offrire in un contesto nel quale la quiete è equilibrata dalla presenza di storia, arte e tradizione enogastronomica, oltre alla prossimità dei centri abitati più grandi come Macerata. In particolar modo, se parliamo di tradizione enogastronomica non può essere tralasciato il legame tra Apiro e la sua polenta.

Polenta e tradizione ad Apiro

Come ogni paese marchigiano che si rispetti Apiro porta nel cuore le tradizioni e le usanze contadine locali, che hanno permesso il sostentamento e il funzionamento dell’economia del luogo. Usanze che sanno di passato ma che sono ancora attualissime, usanze semplici e modeste che raccontano storie di forza, di duro lavoro e di famiglie riunite intorno al tavolo. Per questo la polenta, alimento semplice e altamente diffuso durante i secoli, presente sulla tavola di ogni contadino, è il simbolo che Apiro ha scelto per rappresentare il proprio passato.

L’ultimo week-end di settembre la città celebra la Festa della Polenta. La festa che coinvolge tutta la popolazione che, attraverso la messa in scena di usi e costumi antichi, ne approfitta per gustare la tanto prelibata polenta, tra un ballo tradizionale contadino e una gara tra mangiatori di polenta.

Apiro è dunque paesaggi magnifici, quiete e buon cibo. Ha persino un dolce tipico del periodo invernale: i cavallucci, la cui ricetta si tramanda di generazione in generazione. Ma non solo: mura storiche circondano la zona e la suggestiva Abbazia di Sant’Urbano (risalente a prima del Mille) si erge maestosa in attesa di essere esplorata. Per questo Apiro e la sua polenta meritano una visita, e perché no, anche una visita ai casali nei pressi del comune potrebbe essere un’ottima idea!

Casale in pietra sui colli di Apiro

La casa colonica principale è in pietra, strutturalmente in ottime condizioni, e guarda la valle fino alle pendici del Monte San Vicino e i suoi grandi boschi, mentre sul retro si gode della vista della città di Apiro adagiata su un dolce colle

Monastero ristrutturato ad Apiro

Sopra e sotto, splendido monastero settecentesco che domina la valle di Sant’Urbano nei pressi di Apiro, tra la provincia di Ancona e Macerata

Monastero ristrutturato con piscina ad Apiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *