Villa rustica: un concetto tutto italiano

ville rurali nelle marche

Il concetto di villa rustica è nato in Italia, sviluppandosi in particolar modo nelle regioni centrali, e ha cambiato spesso connotazione nel corso della storia.

In epoca romana con il termine villa rustica veniva solitamente designato un agglomerato di edifici situati nelle campagne, adibiti alla produzione agricola, dove il dominus, il padrone, aveva a disposizione una residenza per l’otium, una pausa dalla frenesia della città e degli affari. Durante il Medioevo rappresentava principalmente un rifugio e una sicurezza in caso di guerra, mentre con l’avvento del Rinascimento tornò a essere un luogo di piacere e villeggiatura.

Dalla Toscana, passando per Le Marche, il Lazio e scendendo verso la Campania, per poi risalire fino a Milano e Mantova: il concetto moderno di villa rustica si espanse in tutta Italia e poi all’estero, arrivando a consolidare l’idea che abbiamo oggi di lussuosa abitazione unifamiliare con un giardino più o meno esteso.

Le Marche, grazie al paesaggio rurale che le caratterizza, vantano una ricca quantità di affascinanti ville ristrutturate, dotate di giardino e, alcune volte, della più moderna piscina.

Noi di Marche Country Homes siamo profondamente legati alla storia della nostra regione e le ville signorili immerse nel verde che mettiamo a disposizione dei nostri clienti sono architettonicamente e storicamente delle gemme rare, sia per chi sogna di vivere una vacanza estiva fuori dagli schemi sia per chi ricerca una nuova abitazione dal carattere unico.

Da Jesi a San Severino Marche, da Pesaro a Urbino le possibilità che vi offriamo sono numerose, perciò per saperne di più correte a visitare la sezione “Ville e Castelli” sul nostro sito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *